La Presidenza della Fitel comunica con grande dolore che Rita Tomassini, dirigente della Uil  e della Fitel,  è deceduta dopo una lunga malattia a Roma. La Fitel è vicina con fraterna commozione alla famiglia di Rita. 
Rita Tomassini ha svolto nel sindacato ruoli importanti soprattutto sulle tematiche sociali e si è battuta con grande convinzione in difesa della dignità della donna. Dal 2009 al 2013 ha fatto parte della Presidenza della Fitel  portando nel lavoro comune le sue convinzioni, la sua passione, la sua serietà nell’affrontare i problemi legati alla promozione delle  condizioni sociali dei lavoratori. Ha creduto fermamente nel ruolo della Fitel con entusiasmo e dedizione. Nel suo impegno Rita Tomassini ha profuso il meglio delle sue competenze e delle sue motivazioni ideali sempre presenti nel suo lavoro di dirigente sindacale. In lei c’era forte quel senso di solidarietà e di rispetto verso la persona che la facevano apprezzare e stimare. Ed i suoi valori derivanti da una vera cultura laica e riformista l’hanno guidata nelle sue molteplici attività facendo di lei un punto di riferimento prezioso per l’azione della Uil e della Fitel. La ricorderemo con affetto e gratitudine per quello che ha saputo fare. 

I funerali di Rita si terranno sabato 18 febbraio al Verano - Tempietto Egizio alle ore 12:30

 

 

Indietro Home